IL PUNTO SULL’ECCELLENZA

Se ad inizio stagione il massimo campionato regionale appariva come uno dei più competitivi di sempre con almeno 5 squadre candidate al salto di categoria, alle porte del Natale la classifica dice inequivocabilmente Matera Grumentum. Le altre non sembrano stare al passo. Vultur in ripresa ma lontana dagli standard di una “prima in classifica” . Montescaglioso troppo discontinuo nonostante la bella vittoria sulla sorpresa Policoro. Jonici che hanno già stupito per condizione fisica eccellente. Melfi che ritorna prepotentemente alla vittoria e che probabilmente,a lungo andare, sarà l’unica antagonista dei materani.

A seguire tutte squadre che lotteranno per un piazzamento dignitoso e per evitare la retrocessione. Real Senise, Pomarico e Marconia sembrano avere qualcosa in più rispetto alle squadre appaiate nel blocco medio basso della classifica. Pisticcesi impegnati anche nella finalissima di coppa Italia contro il Melfi. Ma crediamo che il Marconia scalerà la classifica appostandosi stabilmente nel gruppo delle prime cinque.

In coda sarà dura conservare la categoria per Vela, Ferrandina,Paternicum, l’inaspettato Castelluccio (dato per possibile sorpresa al salto di categoria a inizio stagione), Moliterno,Latronico e Real Tolve. Determinanti saranno gli scontri diretti perchè non essendoci nessuna “squadra materasso” sarà indispensabile accumulare quanti più punti salvezza per ognuna di esse.

Domenica prossima interessanti sfide per il gruppo di testa con Matera Grumentum-Real Senise, Melfi-Marconia e Castelluccio-Montescaglioso, più agevole ma da non sottovalutare, la trasferta rionerese a Moliterno. In coda scontro diretto Ferrandina-Paternicum che può valere molto in termini salvezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...