IL PUNTO SULLA SERIE C:

Se fossimo in epoca romantica diremmo, a freddo, di aver visto un Potenza combattivo, bello da vedere a cui è mancato solo il goal per stendere una Turris dalla posizione in classifica annullata per quanto espresso in campo dai lucani. Tutto assolutamente vero. Ma il Romanticismo è finito e oggi prevale la logica matematica. Appuntamento con i 3 punti ancora rimandato e classifica che si fa davvero pericolosa con due soli punti sul fanalino di coda Vibonese.

Certo,discorsi simili ai tifosi, giungono in due modi differenti. Ai difensori del “qualsiasi risultato”,andrá bene. Ai critici dell'”a prescindere”, andrá male. La veritá ce la sbatte in faccia la classifica. 15 punti. Penultima posizione. Gioco in ripresa ma grossi problemi in fase di concretizzazione offensiva. Il mercato è aperto e la salvezza è lí , perfettamente raggiungibile , ma bisogna volerla. I conti si fanno a Maggio ma nel mentre ci sta un percorso fatto di battaglie e per vincerle bisogna adeguarsi alla categoria. A questa squadra serve poco per puntellarsi e non vanificare quanto di buono espresso nel gioco, perché al netto della qualitá espressa nelle ultime gare sono troppo (inspiegabilmente) pochi i punti racimolati. Il mercato è aperto ancora qualche settimana.

Sponda Picerno ogni impresa entra nella storia. Fidelis Andria blasonata ma in campo lontana dai fasti del miracolo andriese degli anni ’90. Squadra costruita in poco tempo e che necessita di rattoppi. Picerno al fotofinish la punisce. Sì,proprio il Picerno che stende il Palermo. Avete letto proprio bene. Mai prima d’ora si erano pronunciate le parole Palermo e Picerno insieme. Eppure il piccolo paese lucano , dopo aver steso Palermo si è andato a prendere i 3 punti anche ad Andria. Ed ora la classifica ride. Se consideriamo che il Picerno ha costruito la squadra negli stessi tempi ristretti e in ritardo come l’Andria, il miracolo è servito. E la favola continua.

Domenica prossima Potenza di scena in quella Castellammare di Stabia storicamente ostile ma non impossibile da espugnare. E i tifosi sono abbastanza saturi di belle prestazioni a 1/0 punti.

Picerno ospita la Paganese, esperta squadra ormai saldamente presente nel girone C della terza serie. Una vittoria proietterebbe i rossoblú verso zone playoff.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...