MATERA CDS CAMPIONE D’INVERNO

Al termine del girone di andata del campionato di Promozione lucano il Matera CDS è campione d’inverno.

Pareggio di ieri a Muro Lucano, su un campo impraticabile chiude il girone di andata c on numeri da capogiro.

44 goal fatti , 5 subiti. 11 vittorie,3 pareggi e nessuna sconfitta. Primi in classifica marcatori e, dato importantissimo e sbalorditivo: gli uomini di mister Stigliano in tutto il girone di andata non sono mai passati in svantaggio . Numeri da primato per la corazzata biancazzurra che mantiene con 36 punti il primato.3 lunghezze sulla seconda Angelo Cristofaro,7 sulla terza. San Cataldo.

Mister Antonio Stigliano ai microfoni di Lucaniasport fa un’analisi della partita di ieri e del momento:

“Alla fine, considerato anche che avevamo diverse assenze, ci possiamo ritenere soddisfatti. Sia del punto, che della prestazione. Questa di Muro Lucano , era la terza delle gare esterne di questo straordinario girone d’andata, dove all’inizio potevamo pronosticare un pareggio. Certamente questi campi, dove è già difficile mantenere l’equilibrio, giocare a calcio come facciamo noi, è quasi impossibile. Si gioca molto, con continui scontri duri su seconde palle, e su palle sporche. La maggior parte dell’incontro si è giocato soprattutto a buttare palle avanti alla ricerca dello scontro fisico. No, non fa per noi, assolutamente. Ecco perchè alla fine, la partita, se non la puoi vincere assolutamente non la devi perdere, e ci si può anche accontentare del punto esterno che ti consente di mantenere una perfetta media inglese. Adesso, dobbiamo recuperare al più presto gli infortunati, gli squalificati, e trovare al più presto quell’attaccante che vada ad integrare il tassello lasciato vuoto dalla partenza di Lovecchio. Ci godiamo questo momento da campioni d’inverno, meritatissimo. I numeri parlano chiaro, straordinari! Ci godiamo queste festività natalizie con i nostri cari. E dalla prossima settimana penseremo alla finale di Coppa Italia del 30 dicembre a Rionero contro il San Cataldo. Ad maiora biancazzurri “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...