ECCELLENZA: Matera Grumentum-Real Tolve 6-0. Manca poco alla serie D

di Giuseppe Casamassima

Matera Grumentum da record.
Il Matera Grumentum demolisce anche il Real Tolve ed è virtualmente con due piedi in serie D vista la concomitante sconfitta per 3 a 2 della Vultur. Quindi prosegue trionfalmente la marcia della capolista che oggi al XXI Settembre travolge il volenteroso Real Tolve per 6 reti a 0. Tuttavia il risultato finale non rende giustizia alla splendida prestazione dei materani, i quali hanno offerto l’ennesima dimostrazione di essere di un altro pianeta. Tre pali e almeno altre tre reti mancate di fronte ad un pubblico incomprensibilmente poco partecipe rispetto ai successi della propria squadra. A marcare il ventunesimo risultato utile consecutivo in campionato ci hanno pensato i soliti Gerardi con una doppietta, Mastroberti, Pellegrini il difensore goleador dei biancoazzurri, Di Matera e Martinez. La gara a questo punto sembrerebbe finita, ma i ragazzi di Finamore, non si accontentano mai e danno l’anima fino al novantesimo. I biancoazzurri oltre a divertire si divertono, la serie D è dietro l’angolo e la città sogna ad occhi aperti. Il primo posto in classifica è ampiamente meritato. Crediamo che a Matera non ci sia mai stata una squadra tra i dilettanti così forte che abbia dato un distacco alla seconda in classifica di tredici punti a sei giornate dal termine. Merito di una società che ha saputo lavorare molto bene con a capo un presidente appassionato di calcio ma soprattutto della città di Matera. Impossibile ascrivere tutto al caso, il sistema ha funzionato alla grande e le scelte societarie alla fine hanno pagato. Solo applausi sinceri e scroscianti, poteva essere un anno complicato, il campo ha smentito anche le previsioni degli scettici. Primo posto in classifica dall’inizio del campionato di una squadra bella da vedere, pragmatica e preparata. Adesso i biancoazzurri si guardano alle spalle e vedono la promozione, se l’obiettivo era di far bene nella città dei Sassi e conquistarsi la fiducia della tifoseria materana, la società del presidente Antonio Petraglia ha stupito se stessa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...