PROMOZIONE: Gianfranco Pucillo, presidente del Marmo Platano, dice la sua in merito ai fatti

Con una nota pervenuta in redazione, Gianfranco Pucillo, presidente del Marmo Platano, esprime le sue idee circa gli avvenimenti di ieri al Rigamonti di Muro Lucano dove si sarebbe dovuta disputare la tanto attesa partita di Promozione tra i locali del Marmo Platano, quarta forza del torneo e la capolista Angelo Cristofaro reduce dalla vittoria che ha permesso ai biancoverdi di raggiungere il primato,contro il Matera CDS ora secondo. Chiaramente quella di Muro sarebbe stata la prima delle due insidiose trasferte per gli oppidani.

“L’unica cosa che mi ha fatto piacere ieri sono state le scuse di un giocatore e bandiera dell’Angelo Cristofaro Oppido e soprattutto mi ha fatto tanto piacere sentire esclamare il suo disappunto riguardo la situazione in contrasto con gran parte del resto dei biancoverdi. Ieri doveva essere una festa di sport e pace con 22 bambini che dovevano accompagnare le 2 squadre all’ingresso, ma purtroppo è stato tutt’altro. Per noi della Marmo Platano il calcio significa socializzazione prima di tutto, prima anche del risultato del campo, ma evidentemente per i nostri avversari contava molto di più e andava bene qualsiasi modo per avere i 3 punti. Certo ciò che è successo ieri con molta probabilità porterá alla vittoria dell’Oppido ma per me chi ha perso è il calcio e, dato il silenzio del suo tecnico e della dirigenza che si è chiusa senza rilasciare dichiarazioni, devo dedurre che vada bene così”.

Gianfranco Pucillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...