PROMOZIONE PLAYOFF: Tricarico-San Cataldo 1-1 dts. Pari che porta Tricarico in finale

Ci sono voluti 120′ di gioco per decretare la finalista che sfiderà domenica 22 Maggio al XXI Settembre il Matera CDS.

Il Tricarico, in un Carbone pieno come non si vedeva da tempo, ha ragione del San Cataldo con qualche sofferenza di troppo. Ma si sa in queste gare,oltre a subire la pressione è soprattutto la squadra ospite a dover dettare i ritmi in quanto la vittoria è l’unico risultato possibile. Tuttavia il risultato poteva essere anche più ampio ma l’importante era approdare in finale. L’espulsione di bomber Soldo, capocannoniere nel torneo di Promozione e che salterà la finale di domenica prossima, è l’unica nota negativa di questa giornata che ha visto trionfare gli uomini del presidente Pianelli difronte al proprio pubblico che ha risposto presente in massa.

Primo tempo abbastanza equilibrato, al 7′ Amato da sinistra pennella al centro, Soldo prima e poi Okoje non riescono a ribadire in rete. Al 17′ il San Cataldo risponde con D’Andrea che approfitta di un’ incertezza difensiva dei padroni di casa, calcia a colpo sicuro ma Muth si esalta con un grandissima parata. Al 21′ arriva la risposta dei tricaricesi con Chessa che ci prova su punizione ma Della Croce senza rischiare, mette in corner.
Al 25′ è sempre Della Croce a negare il vantaggio al Tricarico su diagonale di Touray. Al 36′ grande tiro da fuori aria di Villano ma l’ estremo difensore argentino Muth vola e mette sopra la traversa. Al 39′ azione personale di Soldo che mette al centro per Okoje che di testa manda fuori.
A 3 minuti dalla fine del primo tempo il Tricarico passa in vantaggio. Cocina tocca la palla con un braccio in area piccola e il direttore di gara indica il dischetto. Dagli 11 metri l’allenatore giocatore Armento, trasforma con freddezza e porta il Tricarico sull’ 1-0 all’ intervallo.
Al 55′ Armento su punizione sfiora il raddoppio, ma la parabola finisce pochi centimetri sopra l’incrocio.
Al 73′ Vaccaro da calcio d’angolo disegna una traiettoria vincente che Cocina, lasciato incolpevolmente solo sul secondo palo sigla di testa la rete dell’ 1-1.
Al 80′ Kebbeh a tu per tu, tira il pallone sull’ estremo difensore ospite
Si va ai supplementari, dove al 1′ del primo tempo Soldo in contropiede calcia a tu per tu con Della Croce ma la palla si stampa sulla traversa. Passano 5′ e lo stesso Soldo su assist di Touray si gira su se stesso e manda fuori di poco.
Al 110′ Cocina a gioco fermo colpisce Soldo, che ingenuamente reagisce, e il Direttore di gara estrae il cartellino rosso inspiegabilmente tra le polemiche dei padroni di casa solo al capocannoniere del campionato.
Al 119′ D’Angelo (migliore in campo insieme a Touray), su azione personale viene atterrato da Nardiello, e il direttore di gara assegna un altro rigore per il Tricarico.
Dagli 11 metri Armento spiazza Della Croce ma il pallone si stampa sulla traversa,
e sul proseguo dell’azione Daraio colpisce il palo.
Finisce 1-1, con il Tricarico che vola in finale. Affronterà domenica 22 Maggio allo stadio XXI Settembre a Matera, il Città dei Sassi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...