Il punto sull’ Eccellenza

L’edizione 2022/23 del campionato di Eccellenza lucana stenta a decollare. Ad oggi sono pochissime le squadre già avviate verso l’imminente inizio della stagione agonistica con la coppa Italia in programma il 28 agosto.

Al 1 agosto di certo c’è soltanto la consapevolezza che una squadra ammazza campionato come il Matera Grumentum dell’anno precedente non ci sará. Almeno, ad oggi, ciò traspare dagli organici delle partecipanti ancora fermi alla scelta del mister in alcuni casi.

In alto mare le big Melfi e Vultur Rionero con questi ultimi che hanno annunciato da poco l’iscrizione ufficiale al torneo. In casa gialloverde tutto tace ma sembra altamente improbabile che i federiciani non allestiscano una rosa degna della tradizione melfitana.

Il Rotonda si appresta al suo ritorno in terra lucana dopo la sfortunata retrocessione dalla serie D con un organico rivoluzionato ma che sicuramente dirà la sua in campionato.

Una squadra che sembra non voler fare da comparsa sarà probabilmente il Brienza che sta allestendo una squadra di categoria

La squadra che più si sta muovendo sul mercato e che più di tutte ha definito l’organico societario è la neopromossa Matera CDS che nelle ultime ore sta ufficializzando diversi profili stranieri misti a riconferme. Se il mercato straniero dei materani si dimostrerá di livello, la compagine biancazzurra reciterà un ruolo da outsider senza preclusione di obiettivi. Ma tutto dipende dal valore dei profili annunciati ancora poco conosciuti.

Le altre squadre non sembrano avere come obiettivo più di una salvezza, con l’altra neo promossa Angelo Cristofaro che sta riconfermando gran parte della rosa della trionfante passata stagione. Le materane Pomarico, Policoro,Elettra Marconia e Ferrandina sono ancora in cerca di elementi che possano risultare competitivi e l’incognita Montescaglioso sembra aver risolto i problemi societari e quindi sarà prossima a delineare gli obiettivi stagionali.

Real Senise pronto a lottare per la salvezza, sembra difficile infatti che i sinnici possano ripetere la strepitosa annata passata ma anche qui saranno le ultime settimane a definire il quadro della situazione.

Stesso discorso per Moliterno, Castelluccio, Venosa e Paternicum dove tutto ancora tace.

Saranno quindi determinanti queste due settimane che si preannunciano roventi dal punto di vista del calcio mercato. La sensazione è che non ci saranno leader del calibro del Matera Grumentum ma con qualche innesto di qualità Vultur, Melfi e Rotonda potrebbero candidarsi al salto di categoria.

Difficile ora fare pronostici.

Mister BARDI nuovo ct del Brienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...