Il punto sulla Promozione

Ai nastri di partenza il campionato regionale cadetto. In attesa di eventuali ripescaggi (Cittadella Potenza e Bonaventura potrebbero approdare a breve in Promozione) si inizia a delineare quella che sarà l’annata 2022/2023.

Il San Cataldo dopo le rivoluzioni di fine stagione pare voglia ambire al salto di categoria partendo da una base che già figurò bene nella passata stagione raggiungendo i playoff persi poi a Tricarico e la finale di Coppa Italia persa contro il Matera CDS.

La Santarcangiolese si sta muovendo discretamente sul mercato e sembra aver avviato già la macchina organizzativa rispetto a tante società ancora ferme all’iscrizione.

Il Tricarico ha risolto i problemi societari garantendo l’iscrizione ma il tipo di campionato che i rossoblù vorranno disputare rappresenta ancora un’incognita. Sfumato il sogno Eccellenza in finale playoff si sono succedute diverse diatribe che hanno ritardato il programma dei rossoblù.

Qualche ambizione di lotta al vertice traspare da Montalbano ma la situazione al concreto appare ancora ferma ai box.

Da Muro Lucano, altra big della passata stagione, le notizie che trapelano sono poche e rendono impossibile alcuna previsione.

La neopromossa Pescopagano al momento sembra riconfermare gran parte della rosa trionfante della passata stagione mentre il Maratea, sulle ali dell’entusiasmo, non sta decollando per quanto riguarda il mercato.

Situazione in stallo anche ad Atella, Viggiano,Tito e Viggianello, Tolve.

La Viribus Potenza sembra dare qualche segnale di attività e probabilmente punterà a migliorare la posizione dello scorso anno.

Regna ancora incertezza quindi anche nel campionato di Promozione dove, a differenza di quello di Eccellenza vi sono delle incognite anche nella stesura del girone. A breve infatti si saprà quali squadre completeranno l’organico. Qualche possibilità, seppur complessa, è presente a Bernalda per conservare la categoria.

Il Latronico non riesce ancora a garantirsi la partecipazione al campionato e con molta probabilità verrà escluso.

Saranno più di 5 i posti quindi speranze anche per Lagopesole e Scanzano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...