SERIE D: si inizia con Molfetta-Matera

di Giuseppe Casamassima

Domenica 4 Settembre inizia la stagione calcistica 2022/2023 dell’FC Matera. Fischio d’inizio ore 15.00 allo stadio Paolo Poli di Molfetta. Le squadre del girone H sono tutte ben organizzate, sicuramente sarà un campionato avvincente con un elevato tasso agonistico considerati i derby campani, pugliesi e lucani.

Sarà l’anno della ripartenza nel quale il Matera, getterà le fondamenta per un nuovo ciclo che viaggerà di pari passo con la riqualificazione del XXI Settembre e le infrastrutture circostanti? Dopo la cavalcata vittoriosa in Eccellenza, le uniche conferme sono quelle dell’allenatore Antonio Finamore e l’attaccante Gerardi. Il nuovo direttore sportivo Riccardo Bolzan, ex Nocerina, ha rinnovato completamente la rosa affidandosi a moltissimi giovani. Formazione non ancora al completo alla vigilia del campionato, il presidente vuole comunque assicurare la piazza con l’acquisto di alcuni over in reparti che hanno mostrato evidenti lacune come attacco e centrocampo per non correre rischi e svolgere un campionato dignitoso.
I ragazzi che indosseranno la maglia biancoazzurra dovranno essere consapevoli di fare calcio in una città storica. Molti sono i giovani che vanno aiutati nel loro percorso di crescita soprattutto nella fase iniziale del campionato. Il calcio visto in agosto è ormai alle spalle e non esprime quasi mai il valore delle squadre in campo. D’ora in avanti conteranno solo i risultati e per ottenerli si deve mettere in campo quella sana cattiveria agonistica che contraddistingue un gruppo che vuole raggiungere determinati obiettivi.
La differenza sostanziale del girone H, sta nel fascino di conoscere altre grosse realtà calcistiche e rapportarsi in campo e sugli spalti. In merito allo scorso anno, la competizione era tra squadre lucane che non possono essere equiparate alle squadre pugliesi e quelle campane. Il tasso di agonismo e tecnico è molto più elevato, pertanto il Matera, deve adeguare una formazione all’altezza del girone. Si sta valutando la rosa sotto ogni aspetto, oltre a giovani interessanti, serve qualche innesto di spessore che possa rafforzare e aumentare il potenziale della squadra soprattutto in attacco.
Quale sarà l’obiettivo stagionale dell’FC Matera?

Sarà solo il terreno di gioco a deciderlo. La tifoseria materana si attende una squadra competitiva che possa ben figurare e magari dare filo da torcere a chiunque. A caldo, facendo una valutazione e guardando le squadre inserite nel girone H, ci sono quattro o cinque formazioni che sono state attrezzate per fare il passaggio di categoria, il restante, sono squadre che da anni militano in serie D e conoscono molto bene questo girone. Se il Matera dovesse azzeccare i suoi under e gli innesti over, non è da sottovalutare, potrebbe giocare il ruolo della out sider. Certo non è il caso di sbilanciarsi e creare false illusioni, la società sta lavorando affinché il Matera possa fare un campionato dignitoso dove il campo sarà l’unico protagonista ad emettere verdetti. La città merita un’altra categoria, l’auspicio di tutti è di poter rivedere presto la squadra materana in un campionato professionistico. Per quanto i tecnici programmino nei minimi dettagli, il calcio continua a voler essere l’arte dell’imprevisto. Dove meno te l’aspetti salta fuori l’impossibile, il nano impartisce una lezione al gigante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...