Il punto sull’Eccellenza

Sono in due a comandare a punteggio pieno dopo la terza giornata di un campionato che inizia a delinearsi.

Il Matera CDS travolge il malcapitato Moliterno con un risultato tennistico. I materani vanno a segno 7 volte. Primo posto a punteggio pieno e avviso al campionato. Quella materana è una corazzata. 9 goal fatti e 0 subiti con il portierone Puttim che in due anni non ha subito più di 10 goal. Se non è record poco ci manca. Moliterno nei guai.

Primo posto anche per il sorprendente Marconia che liquida il CS Vultur e consolida il primato. I rossoblu lanciano un segnale al campionato. Hanno battuto Venosa,Rotonda e Vultur. È la squadra più temuta del momento. 0 goal subito anche per i pisticcesi. A Rionero si leccano le ferite. Mai un avvio così disastroso.

Fermato il Pomarico in casa dall’ Angelo Cristofaro. I materani perdono l’occasione per restare in vetta. Ottimo momento degli oppidani che si confermano squadra ostica.

Torna alla vittoria il Rotonda che batte il Policoro e si rimette in corsa dopo lo stop di Marconia. I Lupi dovevano dare un segnale e lo hanno fatto. Jonici che in questo avvio campionato hanno incontrato le squadre più forti.

Il Venosa sbanca Senise rilanciando le proprie ambizioni e mandando in crisi il Real Senise. I bianconeri devono correre ai ripari per non rischiare di lasciare terreno alle concorrenti salvezza.

Non va oltre il pareggio interno il Montescaglioso fermato da un Paternicum in salute. Suo montesi pesa il ricorso del Tricarico.

Cade in casa il Brienza sconfitto proprio dal rigenerato Tricarico che con i nuovi acquisti sembra aver trovato la giusta quadratura. E se il ricorso del 23 settembre dovesse essere favorevole,i rossoblu compierebbero un gran salto.

Prima vittoria per il Ferrandina che raggiunge quota 4 e inguaia il Castelluccio. In Valbasento c’era fame di punti e il Ferrandina non aveva raccolto quanto seminato. Il Castelluccio dovrà fare i conti con un campionato molto difficile per le proprie aspettative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...